Invecchiamento termico: stoccaggio in aria calda in assenza di carico

Per simulare l’invecchiamento termico e determinare l’RTI (Relative Temperature Index) di un materiale, il TTC UL dispone di oltre 200 armadi termici. Questi armadi termici sono stati sviluppati in stretta collaborazione con il produttore, per raggiungere il livello massimo di precisione e riproducibilità.

La misurazione continua e il monitoraggio di tutti gli armadi termici ha luogo mediante un sistema software che TTC UL ha contribuito in modo sostanziale a sviluppare.

I provini vengono immagazzinati in armadi ventilati a ventilazione forzata a diverse alte temperature, per determinare infine a temperatura ambiente la modifica di caratteristiche specifiche in funzione della durata di immagazzinaggio.

Le modifiche delle caratteristiche vengono esaminate in generale con una prova schock meccanica, una misurazione quasistatica e una misurazione elettrica.

Armadi termici presso TTC UL Armadi termici presso TTC UL

La prova si considera terminata se si scende al di sotto del valore limite della caratteristica (50% del valore di partenza). Dai risultati emessi per ogni risultato viene determinato il tempo fino al raggiungimento del valore limite della caratteristica nelle cosiddette coppie temperatura-tempo. Da queste coppie si crea il diagramma di resistenza termica per il materiale esaminato. Mediante estrapolazione nel tempo si creano gli indici della temperatura (di regola dopo 5.000 e 20.000 h) secondo la (CEI) DIN EN 60335-1.