Metodo NanoFlash™

Il metodo NanoFlash™ serve a stabilire, senza contatto, la conduttività termica α (Alpha) dei materiali.

Utilizzando la capacità termica specifica cp e lo spessore ρ (Rho) si calcola la conducibilità termica λ (Lamda), che viene consultata come parametro per il bilancio termico di componenti tecnici. Per materiali anisotropi si possono determinare parametri locali di conducibilità termica in funzione della direzione, con una soluzione di 1 mm di diametro.

I provini utilizzati necessitano di una superficie piana e uno spessore fino a 3,2 mm.

Per le retinature è necessaria una superficie minima di 60 x 60 mm, per singole misurazioni superfici minime di 8 x 8 mm.

AVVISO IMPORTANTE: La nostra email policy sta cambiando in accordo al Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR)
UL sta implementando una nuova politica in materia di posta elettronica, in virtù dell’impegno preso in difesa della sicurezza e della privacy dei nostri clienti. La preghiamo di confermare la Sua volontà di continuare a ricevere e-mail periodiche da UL LLC (UL) contenenti best practice, materiale formativo, ricerche di settore, news, aggiornamenti e promozioni su prodotti e servizi offerti da UL facendo clic sul pulsante CONFERMA qui sotto.
CONFERMA >